Seleziona una pagina

La nuova versione ASP.NET CORE è ormai arrivata alla RC2 (Release Candidate 2), possiamo dire che i tempi sono maturi e nonostante le continue evoluzioni viste in questi mesi, ad oggi possiamo disporre di un ambiente stabile su cui iniziare a sviluppare un’applicazione.

image

In questo articolo vedremo come creare la nostra prima applicazione ASP.NET Core sulla piattaforma Windows ma si noti che gli passaggi possono essere utilizzati anche su Linux e OS X.

Prima di procedere con la creazione del nuovo progetto abbiamo bisogno dell’installazione di Visual Studio Code.

image

e dell’installazione di .NET Core SDK per Windows (attualmente RC2).

Una volta installato l’sdk  e Visual Studio apriamo la nostra command line (esegui: cmd) ed eseguiamo i seguenti comandi:

  • Creazione nuova directory del progetto:

mkdir aspnetcoreapp

image

cd aspnetcoreapp

image

  • Creazione nuovo progetto .net core:

dotnet new

image

  • Restore delle librerie necessarie all’esecuzione del progetto:

dotnet restore

image

  • Apertura del nuovo progetto con Visual Studio Code:

code E:\SourceCode\Test\aspnetcoreapp

image

Una volta terminata la sequenza avremo un’istanza di Visual Studio Code aperta che punta sulla directory del nostro nuovo progetto:

image

Ora apriamo il file project.json ed aggiungiamo alle dipendenze Microsoft.AspNetCore.Server.Kestrel che servirà come server http per eseguire la nostra applicazione asp.net:

image

Salvato il file eseguiamo di nuovo il restore (dotnet restore) delle librerie del progetto con dalla finestra di comando.

Una volta terminato il restore creiamo il file startup.cs che permetterà di definire l’entry point della nostra applicazione:

using System;
using Microsoft.AspNetCore.Builder;
using Microsoft.AspNetCore.Hosting;
using Microsoft.AspNetCore.Http;

namespace aspnetcoreapp
{
    public class Startup
    {
        public void Configure(IApplicationBuilder app)
        {
            app.Run(context =>
            {
                return context.Response.WriteAsync("Hello from ASP.NET Core!");
            });
        }
    }
}

image

Ora possiamo modificare il file Program.cs per configurare l’esecuzione del server http (Kestrel) ed il puntamento al nostro entry point (startup.cs):

using System;
using Microsoft.AspNetCore.Hosting;

namespace aspnetcoreapp
{
    public class Program
    {
        public static void Main(string[] args)
        {
            var host = new WebHostBuilder()
                .UseKestrel()
                .UseStartup<Startup>()
                .Build();

            host.Run();
        }
    }
}

image

Una volta finito dobbiamo solo mandare in esecuzione la nostra applicazione con il comando:

dotnet run

image

Ora non ci rimane che aprire il nostro browser preferito e andare all’indirizzo http://localhost:5000/ per visualizzare la nostra applicazione

image

Happy Coding Winking smile

Altri Articoli

ASP.Net Core, testare applicazioni con XUnit
views 179
Come tutti sappiamo con l’avvento di .Net Core tutto l’ecosistema sta subendo evoluzioni, fin dalla prima versione del progetto ASP.NET MVC Core è sta...
ASP.NET Core, Dependency injection
views 235
In questo articolo parleremo della Dependency Injection, un pattern che consente di creare applicazioni flessibili e semplifica la fase di unit test. ...
ASP.NET Core custom Middleware
views 83
Nel precedente articolo intitolato ASP.NET Core Middleware abbiamo parlato di cosa sono i middleware ed abbiamo visto come usare i middleware buit-in ...
ASP.NET Core Middleware
views 150
"Middleware are software components that are assembled into an application pipeline to handle requests and responses. Each component chooses whether t...

Sono uno sviluppatore specializzato nella realizzazione di applicazioni web ASP.NET. Mi ritengo una persona fortunata perchè il mio lavoro coincide con la mia passione: Sviluppare codice!!! Ho incominciato a sviluppare codice dall’età di circa dieci anni con il famigerato Commodore 64. La mia svolta epocale è stato l’avvento di internet e dal 1995 ho cominciato a sviluppare siti web prima statici e poi dinamici (ASP) per poi approdare alla piattaforma .NET, da allora… non mi sono piu’ fermato!